, XVIIè Col·loqui Internacional de Llengua i Literatura Catalanes, València 2015.

##paper.fontSize##: 
Alle soglie del Tirant: Gui de Warevick
Anna Maria Babbi

Modificada per darrera vegada: 2015-02-13

Resum


La prima parte del Tirant lo Blanc è, com’è noto, largamente debitrice nei confronti del romanzo antico-francese in couplets di octosyllabes  della prima metà del XIII secolo Gui de Warewic, che ha goduto di una vasta circolazione attraverso almeno 16 manoscritti per lo più conservati in biblioteche del Regno Unito. Successivamente messo in prosa nel Quattrocento, i manoscritti del Livre de Guy de Warrewik sono conservati alla British Library di Londra (Royal 15 E  6 f. 227) e alla BnF di Parigi (fr. 1476). L’analisi del trattamento delle fonti costituisce un momento imprescindibile per meglio spiegare l’importante prelievo che  Joannot Marturell ha fatto a questo testo. Un confronto ravvicinato con il Gui de Warewic si propone di mettere in luce, attraverso i rapporti di intertestualità,  la  dipendenza intellettuale che il Tirant ha contratto con il modello. 

Paraules clau


literatura medieval